Saldi

PENDENTE CON COLLANA IN RUBINO GREZZO E ACCIAIO

55,00 Iva Compresa

PENDENTE CON COLLANA IN RUBINO GREZZO E ACCIAIO

Dimensioni: Collana 3mm lunghezza 55 cm
Pietra: Rubino grezzo naturale 3 ct
Materiale: Acciaio e rubino

La linea Santa Ildegarda è caratterizzata da gioielli interamente fatti a mano da mastri gioiellieri “Prodotto Artigianale Certificato” con pietre e materiali preziosi. Oggetti unici , corredati certificato di garanzia . La linea nasce dagli studi fatti dalla Santa riguardo l’ importanza delle pietre.

Prodotto artigianale che richiede il tempo necessario alla realizzazione. Un piccolo sacrificio da fare, per avere un gioiello unico. All’atto dell’acquisto vi sarà comunicato il tempo necessario (dai 2 ai 20 giorni). Possibilità di personalizzare il gioiello contattandoci.i.

COD: RJ005G-1-1-1 Categoria: Tag:

Descrizione

PENDENTE CON COLLANA IN RUBINO GREZZO E ACCIAIO

Dimensioni: Collana 3mm lunghezza 55 cm
Pietra: Rubino grezzo naturale 3 ct
Materiale: Acciaio e rubino

Proprietà dei materiali utilizzati:
Acciaio:  Materiale anallergico e indistruttibile
I rubini erano conosciuti come la pietra della regalità e della vittoria e venivano indossati dai re in battaglia come la Pietra del sovrano. Questo valore si manifesta ancora oggi portando benevolenza divina, coraggio e determinazione a tutti coloro che ne indossano uno.

La linea Santa Ildegarda è caratterizzata da gioielli interamente fatti a mano da mastri gioiellieri “Prodotto Artigianale Certificato” con pietre e materiali preziosi. Oggetti unici , corredati certificato di garanzia . La linea nasce dagli studi fatti dalla Santa riguardo l’ importanza delle pietre.
Scrive la Santa Ildegarda:
Dio aveva ornato il primo angelo di pietre preziose. Lucifero stesso vide nel loro riflesso l’immagine di Dio e ne ricevette la conoscenza. Apprese, che attraverso le pietre preziose, Dio intendeva compiere cose meravigliose. Allora il suo spirito si gonfiò d’orgoglio, poichè il fulgore delle pietre che era sopra di lui risplendeva in Dio, e pensò di poter eguagliare Dio in potenza e addirittura di superarLo. Per questo il suo fulgore si spense e perse l’ornamento delle pietre come anche Adamo [dopo la caduta] fu colpito nel suo splendore. Dio però, come rinnovò tutto in Adamo per una via migliore, non permise che tutto lo splendore ed il vigore delle pietre preziose andasse perduto. Volle che le pietre preziose restassero sulla terra in Suo onore, quale benedizione e fossero destinate alla medicina.”

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.