Origini della Medaglia di San Benedetto come nasce

Le Origini della Medaglia di San Benedetto: Un’Immersione nella Storia e nei Simboli

Storia della medaglia di San Benedetto, Histoire de la médaille de Saint-Benoît, History of the Saint Benedict Medal, Historia de la medalla de San Benito, Geschichte der Medaille von Sankt Benedikt, História da medalha de São Bento

Introduzione:

La Medaglia di San Benedetto rappresenta un oggetto di profonda venerazione per la Chiesa Cattolica e i suoi fedeli. Raffigurante il patrono d’Europa, questa medaglia vanta una ricca storia legata alla protezione dal male e dalle insidie del demonio. Scopriamo insieme le sue origini, i suoi simboli e i cambiamenti che ha subito nel corso dei secoli.

Le prime tracce e il manoscritto del 1415:

Le prime testimonianze legate alla Medaglia di San Benedetto emergono nel 1647 durante un processo per stregoneria in Baviera. Gli imputati menzionano un monastero benedettino, Metten, dove la presenza di una croce con simboli misteriosi aveva ostacolato un maleficio. All’interno della biblioteca del monastero viene rinvenuto un manoscritto del 1415 che fornisce delucidazioni su questi simboli.

Le medaglie originali e la loro fusione:

La medaglia di San Benedetto che conosciamo oggi differisce da quella originaria (vedi foto 2). La nostra medaglia deriva dalla fusione della medaglia originale di San Benedetto (foto 2) con la medaglia di San Bernardo (foto 1).

  • La medaglia di San Benedetto recava l’esorcismo “Croce Santa sei la mia luce, non sia il demonio il mio condottiero”.
  • La medaglia di San Bernardo, invece, presentava l’esorcismo “Vade, retro Satana. Non mi attirare alle tue vanità. Sono mali le bevande che mi offri. Bevi tu stesso i tuoi veleni”.

Al centro della medaglia originale era presente l’abbreviazione del nome di Gesù, “IHS” (foto 2), simbolo della sua presenza nella vita dei fedeli e della sua protezione dal male. Si presume che le due medaglie venissero spesso rappresentate su due facce distinte della stessa medaglia (vedi foto 3). Un esempio di questa doppia rappresentazione si trova nella medaglia presente nel monastero di Subiaco (foto 4).

Modifiche nel corso dei secoli:

Nel corso del XVIII secolo, la parola “ihs” è stata sostituita con “pax”, che significa “pace” in latino e rappresenta l’importanza della pace interiore e spirituale. Questi cambiamenti hanno portato alla medaglia moderna, che rappresenta in realtà una medaglia commemorativa, un concetto modificato rispetto alle medaglie originali.

Conclusione:

La Medaglia di San Benedetto, con la sua ricca storia e i suoi potenti simboli, rappresenta un segno tangibile di fede e protezione per i devoti. La sua evoluzione nel corso dei secoli testimonia la costante ricerca di connubio tra tradizione e significato contemporaneo.

Lascia un commento